HGB

Ensemble Giovanile Barocco


Quando la Memoria di un Territorio diventa il Futuro per i Giovani Musicisti

IV^Edizione
13 settembre - 27 settembre 2015


Vincent Aguettant - Controtenore

Vincent Aguettant - Controtenore Nato a Parigi, comincia gli studi musicali al Conservatorio di Vienna in Austria, poi a Parigi con F. Semellaz. Incide subito un CD dello Stabat Materdi Pergolesi sotto la direzione di Jochen Reymair e dà concerti a Praga, Mosca, Vienna e Budapest. Successivamente, si perfeziona con H. de Groote, Leonie Rysaneck e Montserrat Caballè che lo incoraggia a cantare per la scena. Dopo due anni di formazione in canto, teatro e danza tenuto in collaborazione con il Ministero della Cultura (O. Dubocq, L. Arseguet, L. Flächen, T. Hopkins), è ingaggiato nella produzione di Giulio Cesare e Partenope di Händel ad Amsterdam, Berlino, Vienna, e ancora King Arthur di Purcell a Parigi, Madrid. Nel 1993, realizza la Messa "Lumière" di J. Loussier per contro-tenore, con orchestra e coro dell'Opera di Lione, nella Cattedrale Saint-Jean di Lione. Nel 1995, crea e dirige l’ensemble "Arabesco Stravagante", in numerosi concerti e festival: Parigi, Lione, Vaison la Romaine, Fréjus, Music en Tarentaise, Simiane la Rotonde, Avignone, Reims, Montpellier, Venezia ecc. e continua a fare concerti a Rio in Brasile, Maceio, Salvadore, su invito del Segretario di Stato per la Cultura. Laureato alla Fondazione Schlumberger nel 1996 e 1997, partecipa regolarmente alle tournée in Europa dell’ensemble Musicatreizediretto da R. Hayrabedian. Nel 1998, registra con l'ensemble barocco "Arabesco Stravagante" un CD di opere originali, in esclusiva per la Deutsche Harmonia Mundi (BMG), elogiato dalla critica in importanti magazin del settore (**** World Music, Classica, Diapason) e selezionato come « révélations classiques de l’ADAMI» al MIDEM di Cannes. Contemporaneamente gli viene proposta la direzione artistica del Festival Lyrique de Béziers. Finalista al Concorso Internazionale di Canto Barocco di Chimay, partecipa come solista a concerti del Lacrimae Consort diretto da P. Foulon, in particolare in Sud America, della Symphonie du Marais diretto da H. Reyne, con il quale ricrea il balletto "Les Sybarites" di Rameau, cantando sotto la direzione di J. Savall in Spagna, di W.Christie e altri. La Fondazione M.de Lacour e il musicologo Gilles Cantagrel gli offrono di incontrare il compositore Patrick Burgan, che scrive per lui l’opera contemporanea "Vita Nova" su un testo di Dante Alighieri. L’opera per contro-tenore Solo e strumenti antichi, viene realizzata al Festival di Montpellier sostenuta dalla Fondazione Beracasan. Su richiesta del Festival Internazionale di Simiane la Rotonde, crea lo spettacolo-balletto Una festa a Venezia, su opere inedite di B. Galuppi, e offre al coreografo C. Bayle di riscrivere un balletto. Affida alo scenografo JD. Vivien la creazione dei costumi dipinti a mano dalle opere di Canaletto e Guardi. Lo spettacolo realizzato al Casino Venier e Palazzo Zenobio a Venezia, è stato trasmesso dai canali televisivi TF1, FR3, Globo e Canal +, Sygma Press. Sul percorso artistico di Vincent Aguettant sono stati realizzati diversi servizi e reportage dalla RAI, TF1, FR3, Globo, Canale, Canal + ecc.



La Posta Vecchia
Comune di Cerveteri
fondazione CARICIV
AltrEdizioni Casa Editrice
Chez Arts Compagnia
Accademia Internazionale delle Arti
Archivio della Cantata italiana
Centro Studi sulla Cantata Italiana (CSCI)
Conservatorio Frosinone